en

Jenny Hval

25 maggio
NO
Live
Lobby Stage – MAXXI

Un’esploratrice di suoni, stimoli, suggestioni. Norvegese, classe 1980, Jenny Hval è una figura tanto elusiva quanto affascinante. Capace di spingere su rischio e sperimentazione ma senza mai perdere grazia ed equilibri, gioca in un modo stranissimo coi detriti pop contemporanei, trasfigurandoli in un raffinatissimo processo intellettuale. “Romanticismo astratto”, ama definirlo lei: voce particolare, la sua, una voce che sa essere dissonante e destrutturata ma al tempo stesso suggestiva e cinematica; e che può passare, con sottili rimandi obliqui, dal metal più oscuro a Lana Del Rey