en

2017

Nato e cresciuto a Roma, in un’evoluzione continua, toccando nelle ultime edizioni spazi, cifre, attenzioni ed entusiasmi che al momento della nascita parevano, semplicemente, inimmaginabili: questo è Spring Attitude. Un festival (che parla di “Primavera”, e in primavera si svolge) che parte dall’elettronica e dalla club culture, alla ricerca di un “altrove” che porti ad esiti inediti ed entusiasmanti..

Air, Four Tet, Disclosure, Jon Hopkins, Apparat, Siriusmodeselektor, Bonobo, John Talabot, Pantha du Prince, Matthew Herbert, Gesaffelstein sono tra i guest portati negli anni. A corollario di questa ricchezza artistica, una crescita esponenziale di pubblico: 12.000 presenze di pubblico aperto, curioso, solare, con una grande presenza di appassionati in arrivo non solo da Roma o dall’Italia ma anche da tutta Europa.

tre giorni di programmazione inedita e contemporanea

CORRIERE DELLA SERA

il festival si avvicina alle principali rassegne europee di musica elettronica, una su tutte il Sonar di Barcellona

LA REPUBBLICA XL

se non vi è mai capitato di godervi una giornata di primavera romana, questo weekend avrete la scusa ufficiale

ROLLING STONES

Spring Attitude: il bello trionfa sempre

SOUNDWALL

uno dei più interessanti festival italiani dedicati alla musica elettronica

INTERNAZIONALE

per gli appassionati del genere, ormai è un’istituzione

IL FATTO QUOTIDIANO

la risposta alle sfide dell’arte che si intreccia alla tecnologia la dà anche quest’anno Spring Attitude

HUFFINGTON POST

orizzonti sonori, nuovi linguaggi dell’arte multimediale, formazione e molto altro

IL TEMPO

Newsletter



Edizioni precedenti del festival: